ABATOX - TECNOLOGIA BATTERIO-STATICA BREVETTATA | USAIL

ABATOX

La linea di abbigliamento e di scarpe U-SAIL® sono realizzati in Italia con materiali certificati per la sicurezza e trattati con ABATOX®, una nuova tecnologia brevettata statica batteriologica

che non contiene biocidi.

A differenza di tutte le altre applicazioni, che attivano un’azione chimica per eliminare i batteri, ABATOX® svolge la sua efficacia in un modo completamente diverso: creando un ambiente ostile per la proliferazione batterica.

Come funziona l’applicazione di ABATOX?

  • Non contiene biocidi
  • Contrasta la crescita batterica su fibre polimeriche tramite una soluzione brevettata a ioni Zinco (oligo-elementi naturali).
  • Utilizza un principio attivo naturale degli ioni-Zinco per contrastare le infezioni batteriche.
  • Durata - per la vita del prodotto. La durata dell'effetto batteriostatico non ha limitazioni temporali:

Abatox resiste all’abrasione, ai lavaggi e quindi la propria efficacia permane sui prodotti in modo costante.

Quali differenze ci sono fra ABATOX e le altre soluzioni presenti sul mercato?

  • Tutti i sistemi si basano sull'utilizzo di biocidi, particelle o nano-particelle di Argento o sostanze tossiche per i batteri, che possono essere utilizzati solo in minime quantità.
  • Qualsiasi tipo di biocida, compreso l'Argento, ha un suo livello di accettabilità, oltre il quale il biocida risulta particolarmente nocivo per la salute umana, anche solo per contatto cutaneo.

Quali sono i maggiori problemi causati dall'Argento?

  • L'Argento metallico (ioni, nano-particelle, colloidale, ecc.) presenta potenziali tossicità anche solo per il semplice contatto epidermico.
  • La sua pericolosità dipende dalle quantità utilizzate e dalla frequenza di utilizzo, rimanendo però indubbia la sua componente di rischio.
  • Inoltre, l'azione antibatterica dell'Argento diminuisce nel tempo a causa di ossidazioni dell'aria, caratteristica specifica dell'Argento stesso.

Qual è la caratteristica più importante di ABATOX?

  • L’unicità di questo prodotto è data dall’utilizzo degli oligo-elementi che rendono il trattamento totalmente naturale.

ABATOX è facilmente "copiabile"?

  • Abatox è esclusivamente legato a forme di ioni-Zinco.
  • Il Brevetto si basa sulle modalità chimico-fisiche, innovative, necessarie per inserire gli ioni Zinco nella componente polimerica. Questo know-how rappresenta la protezione brevettuale di questa innovazione.

Quali garanzie vengono date sulla efficacia di ABATOX

  • Tramite test di micro-Biologia ufficiali e regolati da specifiche norme, ABATOX è in grado di dimostrare la batteriostaticità del polimero trattato (tessuto, materiale, filato, ecc.) rispetto a quello non trattato, attraverso l'inoculazione di batteri gram-positivi e gram-negativi.
  • Il test è effettuato a campione verifica che: dopo 24 ore, sulla superficie NON trattata i batteri siano cresciuti esponenzialmente, mentre sulla superficie trattata con ABATOX i batteri siano diminuiti (mediamente del 90 %), dimostrando che la superficie ha un comportamento batteriostatico, ovvero ha la capacità di opporsi alla crescita batterica.

Quali sono le principali applicazioni che avete già studiato ed alle quali avete applicato ABATOX?

Sono in corso di sviluppo applicazioni in ambiti molto diversi fra loro, ad esempio su prodotti:

  • Biomedicali
  • Cosmetici
  • Giocattoli
  • Tessili
  • Odontoiatrici
  • Nautici
  • Personal Care
  • Occhiali
  • Calzature casual e sportive
  • Abbigliamento casual e sportivo
  • Scarponi da sci e snowboard
  • Orologi
  • Vernici

Come viene applicato ABATOX nelle linee di produzione?

  • Il sistema è particolarmente flessibile, Abatox si può miscelare direttamente nei monomeri o nei polimeri utilizzati per l'estrusione o la termoformatura, si può "spruzzare" o "nebulizzare" sul prodotto finito o sul semilavorato ed è possibile combinarlo ad altri liquidi.
  • Abbiamo testato dei provini stampati termoplastici, dei filati e superfici laccate, intervenendo sul prodotto usato per la laccatura stessa.
  • Abatox  può essere “tailor-made”, adeguandolo alla tecnologia specifica impiegata.  Le condizioni di utilizzo devono essere valutate per singolo caso, per poterne ottimizzare l'applicazione e le modalità di utilizzo.
  • Abbiamo testato il processo su tutti i principali polimeri (polietilene, polipropilene, poliammidi copolimeri in generale), sui polimeri naturali, cellulosici, siliconici e in tutti i casi è stata confermata la forte azione batteriostatica.

ABATOX è pronto per effettuare test su prototipi di prodotto per  poter dare alle aziende interessate un parametro sul quale effettuare dei test di laboratorio indipendenti sull’effettiva efficacia di ABATOX, a livello batterio-statico permanente sul prodotto stesso.

Vuoi saperne di più? Scrivi a info@usail.it